Martedì 5 dicembre si è tenuto l’Incontro Online su Ludopatia e Sovraindebitamento a cui hanno partecipato gli Operatori di Settore di tutto il territorio nazionale e gli iscritti alla Piattaforma di Formazione Gratuita del Progetto GAP.

Moderato dalla Dott.ssa Valentina Salomone, Dottore Commercialista ed Esperta in materia di Sovraindebitamento, e dalla Dott.ssa Elisabetta Iovene, Parent Coach e Fondatrice di Genitori Per Crescere, l’incontro si è rivelato un momento di confronto sul tema delle dipendenze giovanili, in particolare quelle digitali (gioco d’azzardo, videogiochi, smartphone, etc.), e di condivisione delle rispettive esperienze sul campo.

Uno scambio attivo che ha visto la partecipazione di circa 60 persone, tra addetti ai lavori e non (genitori, nonni, educatori, insegnanti, allenatori etc), per acquisire ulteriori informazioni e strumenti volti a identificare i sintomi predittivi di una dipendenza, contrastarne l’avanzamento e conoscere i possibili percorsi di fuoriuscita precoce.

L’incontro è stato registrato e sarà presto disponibile, anche per chi non ha potuto presenziare alla diretta, all’interno della sezione dal titolo “L’importanza della rete dei servizi nel GAP” della Piattaforma del Progetto GAP.

Per accedere alla piattaforma: https://formazione.progettogap.it/

Inserire le proprie credenziali di accesso (nome utente e password)

Per chi non ha le credenziali può farne richiesta cliccando su ISCRIVITI

N.B. Qualora non aveste ricevuto l’email con le credenziali di accesso, non iscrivetevi una seconda volta, bensì controllate la cartella spam/posta indesiderata oppure scrivete a progetti@moica.it.

*Il progetto “G.A.P. GIOVANILE. QUANDO IL GIOCO DIVENTA DIPENDENZA. Strategie di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico” è stato realizzato con il finanziamento concesso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per l’annualità 2021 a valere sul Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel terzo settore di cui all’art. 72 del decreto legislativo n.117/2017.